Filicudi, veliero sugli scogli

Un'imbarcazione di 28 metri, con dieci persone a bordo, è finita su una secca nei pressi di Punta Timpagnato, sulla costa sud-occidentale dell'isola. Tre passeggeri portoghesi ricoverati in gravi condizioni al Policlinico di Messina, da accertare le cause dell'incidente

FILICUDI (MESSINA) - Un veliero di 28 metri battente bandiera inglese, con dieci persone a bordo, è finito sugli scogli di una secca nei pressi di Punta Timpagnato, sulla costa sud-occidentale dell'isola di Filicudi, nell'arcipelago delle Eolie.

Tre passeggeri di nazionalità portoghese sono rimasti feriti, uno dei quali in modo grave. Sono Antonio Luis Marquez De Figuireido, 79 anni, Ana Sanches, di 77 ed Antonio D'Avillez, di 48, trasportati con un elicottero del 118 al Policlinico di Messina.

Per De Figuireido, che ha un trauma cranico e sospette fatture, i medici si sono riservati la prognosi. Ancora da accertare le cause dell'incidente, secondo una prima ricostruzione lo yatch avrebbe avuto un guasto al sistema di navigazione.

Sul posto sono intervenute le motovedette dei carabinieri e della guardia costiera che hanno tratto in salvo i sei passeggeri e i quattro uomini d'equipaggio, trainando l'imbarcazione fino al porto di Filicudi.