L’associazione Alamak dona al reparto di pediatria del Policlinico numerosi televisori di piccole dimensioni

segesta_jet

La Fondazione ALAMAK, nata per mantenere viva la memoria dell'eroico Comandante Sebastiano Mafodda tragicamente scomparso insieme ad altre tre persone il 15 gennaio del 2007 nello scontro nello Stretto tra fra l’aliscafo Segesta Jet, e la nave portacontainer SusanBorchard, ha donato alla’ Unità Operativa Complessa di Clinica Pediatrica, numerosi televisori di piccole dimensioni dislocati nelle diverse stanze di degenza. Inoltre, l’associazione ha donato all’Unità diretta, dal prof Filippo De Luca, anche un grande televisore collocato nella Ludoteca in modo da consentire ai ragazzi ricoverati dei momenti di aggregazione. Da una grande tragedia è nato un grande atto di solidarietà e sensibilità nei confronti ,di chi soffre, in particolare quando si tratta di bambini, che purtroppo devono passare molto tempo in ospedale e non possono avere degli svaghi.

Il prossimo venerdì 10 luglio alle 11.30 – ha sottolineato il prof. De Luca - i rappresentanti dell’associazione si recheranno nella Clinica di Pediatria al padiglione Ni, del Policlinico Universitario, per stare con i bambini ricoverati e festeggiare la collocazione voluta dal nosocomio peloritano di una targa ricordo per l’’atto di generosa solidarietà dell'associazione.