Assemblea per i migranti domani sera a Messina

Migranti e pacchetto sicurezza, venerdì 10 luglio Assemblea pubblica del Circolo Arci “Thomas Sankara” di Messina, alle 19, nella terrazza del Circolo in via Campo delle Vettovaglie. Saranno presentate le campagne dell’Arci “Porte Aperte : campagna di disobbedienza civile” e “Il razzismo è un boomerang, prima o poi ti ritorna.”Convegno migranti

Dopo l'approvazione definitiva del Ddl 733 al Senato, che fa diventare la clandestinità un reato, l’Arci promuove l'iniziativa "Porte aperte" e, nelle parole di Filippo Miraglia, responsabile immigrazione, annuncia che ospiterà nei Circoli i migranti, per "tutelare i diritti di quanti subiscono queste misure razziste e discriminanti". In questo ambito il Circolo Arci "Thomas Sankara" di Messina promuove un'assemblea pubblica venerdì 10 luglio, nella terrazza del Circolo, in via Campo delle Vettovaglie, dalle ore 19. Saranno presentate le campagne dell’Arci “Porte Aperte : campagna di disobbedienza civile” e “Il razzismo è un boomerang, prima o poi ti ritorna”.

Sono state invitate le organizzazioni cittadine impegnate nella difesa dei diritti umani dei migranti, al fine di costruire una rete di disobbedienza civile. Al termine dell’assemblea sarà proiettato il documentario “Stissu sangu: storie più a sud di Tunisi” di Francesco Di Martino e Sebastiano Adernò, su concessione degli autori. Per informazioni e adesioni: tutti i giorni, dalle 15.30, al numero 090.6413730 o mail // <![CDATA[// circolosankara@tiscali.it

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

.

Il documento del Circolo Arci “Thomas Sankara”

All’assemblea spiegheremo nel dettaglio il pacchetto sicurezza e le ripercussioni sulla vita dei migranti che vivono in Italia (reato di clandestinità, limitazioni al ricongiungimento familiare, esame d´italiano per i soggiornati di lunga durata, permesso a punti, impossibilità a contrarre matrimonio in stato di irregolarità, ulteriori tassazioni sulle richieste di soggiorno, impossibilità di accesso alle cure mediche, "invisibilità" per i figli degli irregolari, limitazione del diritto all’istruzione) . Saranno presentate le campagne dell´Arci "Porte Aperte : campagna di disobbedienza civile" e "Il razzismo è un boomerang, prima o poi ti ritorna". Sono state invitate le organizzazioni cittadine impegnate nella difesa dei diritti umani dei migranti al fine di costruire una rete di disobbedienza civile.

Al termine dell’assemblea sarà proiettato il documentario "Stissu sangu : storie più a sud di Tunisi" di Francesco Di Martino e Sebastiano Adernò, su concessione degli autori.