Banche truffano Comuni

Un danno erariale a 390 comuni siciliani pari a oltre due milioni di euro. Lo hanno accertato i finanzieri del nucleo di polizia tributaria di Palermo specializzati nella tutela della spesa pubblica. Una indagine avviata su richiesta della Corte dei Conti. Accertato un danno erariale di oltre due milioni di euro dopo un'inchiesta avviata dalla Corte dei Conti. Controlli su 15 istituti di credito che avrebbero gonfiato i tassi di interessi debitori rispetto a quelli pattuiti nelle convenzioni con 390 enti locali. bancasoldi_Sono stati scoperti diversi istituti di credito che, nella funzione di tesoriere comunale, hanno applicato, in alcuni casi, "tassi di interesse debitori maggiori - affermano gli investigatori -  rispetto a quelli pattuiti nelle rispettive convenzioni alle anticipazioni di cassa concesse agli enti locali. Ciò ha determinato l'applicazione di interessi in misura arbitrariamente superiore a quelli spettanti, nonchè commissioni sul massimo scoperto e spese non previste in convenzione".