Arte e Natura

Collettiva del Movimento 'Irrealismoartistico' di Messina

Nel binomio Arte e Natura, il fondatore del Movimento -Irrealismoartistico-, pittore Biagio Cardia propone, ancora una volta, il suo modo di -fare Arte-. Dall' -amoenitas situs- fa dipendere la scelta del luogo, dove realizzare ogni mostra artistica, che nel suo -progetto- trova riscontro in un ambiente di particolare bellezza naturale, ben disposto ad aprirsi all'ospitalità ed alla ricezione piu' idonea a facilitare occasioni d'incontro tra artisti che condividono il mondo di ricerca nella Natura con l'Arte e l'Arte per la Natura. La città di San Severino Marche, da Sabato 11 al 25 Luglio 2009, e' sede privilegiata della mostra. Forte del successo e del consenso del pubblico nelle precedenti manifestazioni, ancora una volta l'organizzazione, passa oltre lo Stretto, per raggiungere anche San Severino e mettere in mostra presso l'Associazione -La Tavolozza-, opere di artisti provenienti da diverse città.

Su richiesta del presidente, Giovanni Florio, grazie anche all'impegno dall'artista Pasquale Torchia, di San Severino, presenti alla mostra con le loro opere. Questo ridente Comune agricolo-commerciale, che si eleva lungo il percorso dell´antica via Septempeda, a pochi chilometri da Macerata, fin dalla nascita della sua gloriosa storia, e' riuscito a costruire una -sua identità- che sottende un insieme di relazioni che legano i suoi abitanti all'ambiente naturale. L'amenità del luogo corrisponde alla finalità della manifestazione che mira ad accostare le espressioni visive piu' recenti con quelle del passato, con un interessante riconoscimento del sito e, nel contempo, divulgare la capacità artistica e simbolica di tutti gli artisti noti ed emergenti, di diversa espressione e provenienza. Da segnalare la presenza alla vernissage, della pittrice e critico d'Arte Teresa Rizzo di Messina che, oltre ad esporre le sue opere nella mostra, insieme ai numerosi partecipanti, illustrerà il catalogo con una sua presentazione.