I.C. n. 8 di Messina: Progetto Arte e dintorni

Si è concluso il Progetto “Arte e dintorni”, annualità 2008/2009, organizzato dall’I.C. n. 8 “Dina & Clarenza” di Messina, nell’ambito delle prescrizioni operative contenute nella Circolare Assessorato ai Beni Culturali, Ambientali e Pubblica Istruzione. Il Progetto finanziato dalla Regione Sicilia, Dipartimento Beni Culturali, Ambientali ed Educazione Permanente, ha visto coinvolti alunni di tutte le classi della Scuola Media “L. Pirandello”, docenti della scuola, esperti esterni, genitori degli alunni e territorio.
Regione Siciliana
Cura del Progetto è stato il patrimonio artistico e culturale della città di Messina, con particolare attenzione al Gran Cimitero Monumentale, alla Chiesa Basiliana di S. Maria di Mili e a Forte San Jachiddu.

Gli alunni, guidati dall’archeologo Mauro Longo, dopo aver fatto ricerca d’archivio e on line sulla Chiesa di Mili si sono recati sul sito, constatandone lo stato di abbandono in cui essa versa e dopo aver fotografato nei particolari il monumento ne hanno fatto oggetto di riflessione.

Il Prof. Giuseppe Restifo, Ordinario di storia Moderna all’Università degli Studi di Messina, ha condotto la parte del Progetto riguardante il Gran Cimitero Monumentale, guidando, come Virgilio negli Inferi, gli allievi nell’intricata trama che le tombe dei messinesi illustri e meno illustri tessono.

Il Prof. Gerardo Rizzo, autore degli Annali della Città di Messina (1862 – 1885), ha creato, con i ragazzi, un viaggio virtuale tra i luoghi storici della città, facendo parlare ora una targa, ora una fontana, incuriosendo l’uditorio e suscitando in esso il senso dell’appartenenza al territorio.

Il Progetto si è concluso con un incontro-dibattito presso l’Auditorium dell’Istituto Comprensivo n. 8 “Dina e Clarenza” in Via Sardegna, 2 - Messina, e, nell’ambito dell’educazione permanente e dell’apertura al territorio, ha visto la partecipazione di un centinaio di persone. L’incontro, dal titolo MESSINA: STORIA, CRONACA E ARTE - DALL’UNITÀ D’ITALIA AL TERREMOTO DEL 1908, è stato tenuto dal Prof. Restifo e dal Prof. Rizzo e moderato dal Prof. Giacomo Gugliandolo.

Determinante è stato il sostegno al Progetto da parte del Dirigente Scolastico Prof. Luigi Capolupo, così come quello del responsabile del Progetto, Prof. Sostine Cannata e delle due docenti tutor Francesca Campagna e Cettina Vecchio.

di Maria Cannata

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=InjuzpVZYE4&eurl=http%3A%2F%2Ficdinaeclarenza.altervista.org%2Findex.php%3Foption%3Dcom_content%26task%3Dview%26id%3D37%26Itemid%3D35&feature=player_embedded]