Cub: Vertenza precari del Consorzio Autostrade Siciliane (C.A.S.) e Mobilità interaziendale

Il 22 gennaio 2009 presso il Comitato Regionale per il Lavoro alla Presidenza della Regione Siciliana, si è tenuto un incontro tra i responsabili della CUB Trasporti, il Comitato Regionale per il Lavoro, la Presidente del Consorzio Autostrade Siciliane (C.A.S.) e il Presidente dell'ufficio U.P.L.M.O. di Messina, al termine del quale veniva redatto un verbale d'intesa che impegnava il Consorzio Autostrade Siciliane a stabilizzare tutto il personale precario fino ad esaurimento del bacino individuato in quella sede.

Purtroppo, quanto sopra a tutt'oggi non ha trovato alcuna concretizzazione, nonostante fosse stato concordato, innanzi al responsabile delegato dalla Presidenza della Regione dr. Salvatore Cianciolo, che il percorso sarebbe stato definito entro il mese di marzo 2009, come ebbe a dire anche l'allora Presidente Patrizia Valenti.

Ad aggravare il mancato rispetto dell'accordo sulla "stabilizzazione" concorre il continuo, sproporzionato e inaccettabile ricorso da parte del C.A.S. a richieste di prestazioni supplementari e straordinarie, tanto che le ore complessive di lavoro, ivi comprese appunto le ore di straordinario, avrebbero permesso la stabilizzazione di tutti i precari che da oltre venti anni operano all'interno del Consorzio.

Apprendiamo, inoltre, dagli organi di informazione di "presunti nulla osta concessi" (sarebbero un centinaio) per consentire a parecchi lavoratori di altri Enti di transitare nel C.A.S., in spregio alla legislazione vigente e in assenza di un confronto sindacale; la qualcosa ha procurato addirittura all'Amministrazione del C.A.S. gravi accuse da parte di deputati regionali e nazionali (v. art. apparsi su Gazzetta del Sud dei 19 e 24/4/09) a cui la stessa (ormai ex) Presidente non ha replicato.

bandiera_CUB_dettaglio_05Preoccupati di quanto sopra, richiediamo con urgenza un incontro volto alla ricerca congiunta della individuazione di soluzioni rapide e durature che permettano di evitare l'osceno ricorso al lavoro straordinario e di svuotare finalmente il bacino dell'ultra ventennale e cronico precariato del C.A.S.

Per il Coordinamento Cub Trasporti:

Concetta Piccolo

Piero Garozzo

Nicolina De Gaetano

Salvatore Costanzo