Messina, Acqualadrone: domani i lavori del Comune per le due aree codificate all’alaggio e varo d’imbarcazioni

di S.I.

Domani, martedì 21 luglio, inizieranno gli interventi disposti dall'assessore alle politiche del mare, Giuseppe Isgrò, per la creazione di due zone riservate all'alaggio e varo delle imbarcazioni fuori dall'abitato di Acqualadrone. L'ordinanza relativa era stata firmata dal comandante della Capitaneria di Porto di Messina, C.V. Nunzio Martello, per permettere ai natanti da pesca e da diporto, per tutta la stagione balneare, ed esclusivamente dalle ore 9 alle 19, il varo e l'alaggio delle imbarcazioni per un fronte mare di 50 metri nelle zone ad ovest del torrente Corsari ed ad est del torrente Lavinia. Nelle aree interessate sarà quindi vietata la sosta di bagnanti a fini elioterapici e la balneazione.