L’inchiesta sulle assunzioni di venti giornalisti nell’ufficio stampa della Presidenza della Regione

Invito a comparire della procura di Palermo al presidente della Regione Raffaele Lombardo, indagato per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta sulle assunzioni di venti giornalisti nell’ufficio stampa della Presidenza della Regione, che risalgono a una decisione del governo precedente. Lombardo è indagato insieme al suo predecessore Totò Cuffaro.

L’indagine era stata aperta dopo che la procura della Corte dei conti aveva chiesto un risarcimento del danno erariale per complessivi 4 milioni di euro. Il presidente Lombardo sarà ascoltato oggi pomeriggio dai pm che conducono l’inchiesta, Ennio Petrigni e Laura Vaccaro, e dal procuratore aggiunto Leonardo Agueci. La scorsa settimana erano stati convocati quattro giornalisti che si erano avvalsi della facoltà di non rispondere.  (www. enricodigiacomo.org)4935497d92c19_zoom