Messina, Lido Horcynus Orca: sarà presentato domani il libro “Ponte sullo Stretto e mucche da mungere”

di Santino Irrera

n114040354880_8757

Dopo le straordinarie mobilitazioni degli anni scorsi e l'illusorio congelamento, il governo Berlusconi ha reinserito il 'Ponte sullo Stretto' tra le opere prioritarie. Oltre ad essere un'opera non voluta e dannosa, può diventare un crack finanziario, una bolla speculativa pagata da tutti i cittadini.

In più, s'inserisce in una strategia dove "grandi opere", servizi di pubblica utilità come acqua, gestione dei rifiuti, trasporti, persino l'economia dei disastri e delle guerre, dall'Africa all'Afghanistan, diventano le "mucche da mungere", costruite o gestite con denaro pubblico o garantito dallo Stato ma pensate per portare profitto ai privati con operazioni ad alto rischio ed inutili per il territorio.

In tale ottica, sarà presentato domani, mercoledì 22 luglio, alle ore 18 e 30, presso il ‘Lido Horcynus Orca’ di Torre Faro, Messina il libro "Ponte sullo Stretto e mucche da mungere - Grandi infrastrutture, servizi pubblici e bolle speculative", terrelibere.org edizioni.

Parteciperanno gli autori Peppe Marra, Giuseppe Sottile e Luigi Sturniolo.

Interverranno Gianni Piazza (docente di Scienza Politica – Università di Catania) e Guido Signorino (docente di Economia applicata – Università di Messina).