DDL Sviluppo e Rifiuti: due nette prese di posizione dei deputati del PD

di S.I.

“Mentre la crisi economica va avanti, il governo Lombardo va indietro”. Lo dicono i parlamentari del PD Giuseppe Lupo, Elio Galvagno, Giovanni Panepinto, Camillo Oddo e Baldo Gucciardi, che ieri hanno preso parte ai lavori della commissione Bilancio, a proposito della decisone del governo di accantonare il disegno di legge sullo sviluppo.

“Dopo mesi di vane promesse" – aggiungono - "la giunta va in ferie tradendo le legittime attese dei siciliani: migliaia di famiglie, imprese e lavoratori continuano a subire la più grave crisi economica del dopoguerra, senza che il governo regionale assuma uno straccio di iniziativa per contrastarla. Chiederemo al governo" – concludono i deputati PD - "di adottare immediatamente almeno quei provvedimenti più urgenti, per i settori produttivi e i lavoratori più a rischio”.

E sulla spinosissima questione dei rifiuti affermano inoltre:

“È tutto da rifare. Sei mesi fa la commissione Ambiente aveva approvato il disegno di legge di riforma degli Ato rifiuti, ma stamane il governo ha presentato in commissione Bilancio un pacchetto di emendamenti che ne stravolgono il contenuto e impongono, di fatto, di ricominciare tutto da capo”.

“Mentre l’emergenza rifiuti flagella la Sicilia" – concludono – "il governo Lombardo si conferma campione di riforme che annuncia, ma non è in grado di realizzare”.