LA SPRECOPOLI DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA LOMBARDO: 250 MILA EURO PER REGALI NATALIZI

Un milione 250 mila euro per regali natalizi acquistati dal presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo. Sui regali e sulle spese di rappresentanza effettuate dall'agosto al dicembre 2008, secondo L'Espresso in uscita domani, la Corte dei conti lo scorso marzo ha aperto un'inchiesta, senza chiamare in causa il governatore ma soltanto il dirigente che ha firmato gli ordini d'acquisto. Sentito dal giornale, Lombardo sostiene che il suo Natale è nulla rispetto al passato. Tanto che sarebbe rimasto in cassa un milione e mezzo di euro dei 5 disponibili. Il settimanale scrive che nella lista figurano 600 telefonini di 390,80 euro, più Iva, ciascuno.

"Alla vigilia del 2009 - aggiunge il giornale - Lombardo aveva lanciato il proclama del rigore di fronte ai giornalisti che un paio di giorni di prima hanno ricevuto il cadeau natalizio del governatore: un palmare di ultima generazione".Ai consiglieri regionali e agli assessori, secondo L'Espresso, "sono arrivati gemelli orecchini in oro giallo, costati 358 euro al pezzo e comprati in 300 esemplari, nonostante i consiglieri regionali siano 90. Soltanto il parlamentare del Pd Pino Apprendi ha rifiutato l'omaggio". L'articolo elenca altri oggetti: "1.500 teste in ceramica dei discendenti dei Borbone, costati 115 euro l'uno. Sempre in ceramica sono le 1.000 cupole comprate a 308 euro al pezzo. Ai dirigenti regionali sono giunti in omaggio cravatte (50 euro l'una) e sciarpe in seta (83,94 euro): accessori griffati con la trinacria. Almeno 30 mila le bottiglie di vino acquistate a 7,5 euro, mille i cestini natalizi (da 210 euro)". lombardo1Sui diecimila dvd, che secondo il settimanale, sarebbero stati spediti poi in sud America, Lombardo dice: «I dvd, realizzati dalla Rai e acquistati a condizioni di mercato vantaggiose, non sono ancora stati consegnati. Vorremmo farne uno strumento di promozione nelle comunità di italiani all’estero».