Aggredisce carabiniere con coltello, arrestato algerino

I carabinieri hanno arrestato il cittadino algerino Ammar Guercif, 47 anni, con l'accusa di porto abusivo di armi, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. L'uomo, nullafacente e senza fissa dimora, era entrato in furgone e si era rifugiato dentro. Il proprietario del furgone ha chiamato i militari dell'Arma che hanno invitato l'uomo ad uscire dal mezzo. Guercif pero', e' uscito brandendo un coltello da cucina  e ha cercato di colpire uno dei carabinieri. Subito dopo pero' i militari dell'Arma sono riusciti a bloccarlo.