VERTENZA CAS: LA CUB-TRASPORTI STRAPPA AL VICEPRESIDENTE DELLA REGIONE L’IMPEGNO AD APRIRE UN TAVOLO SULLE STABILIZZAZIONI

L'avevano stabilito lo scorso 24 luglio ed hanno mantenuto la promessa. Stamattina i lavoratori precari addetti ai caselli del Consorzio Autostrade Siciliane hanno presidiato l'inaugurazione del nuovo tratto della Catania -Siracusa, ricordando ai vertici dell'ente regionale l'impegno a colmare la carenza d'organico-calcolata in misura di 238 unità- assumendo quei lavoratori attualmente chiamati per 90 giorni l'anno. Il segretario regionale della CUB-trasporti, Francesco Urdì, ha ricordato al vicepresidente della Regione Titti Bufardeci -presente all'evento- le tappe salienti della vertenza, sottolineando come l'assunzione a tempo indeterminato dei precari risulterebbe, per il Consorzio, a costo zero, dal momento che si  potrebbero utilizzare allo scopo le somme attualmente impiegate per gli straordinari del personale di ruolo. Bufardeci -fra l'altro anche assessore ai trasporti della giunta Lombardo 8470-  si è impegnato con Urdì e con il segretario provinciale  di Messina della CUB, Sutera, a convocare le parti al tavolo di trattativa nel più breve tempo possibile.