Sequestrati beni per 600 mila euro a due trafficanti di droga

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Messina hanno sequestrato beni per oltre 600 mila euro a Letterio Campagna, 54 anni, e Nazzareno Pellegrino, 26 anni, appartenenti a clan del capoluogo che avrebbero gestito lo spaccio e il traffico di sostanze stupefacenti in città. I provvedimenti sono stati richiesti dalla Procura di Messina sulla base di una richiesta avanzata dai militari dell'Arma. carabinieriI beni patrimoniali sequestrati a Campagna, più volte arrestato e condannato per spaccio di sostanze stupefacenti, sono costituiti da due appartamenti a Rometta; un terreno con fabbricato rurale a S. Filippo superiore; un motociclo; due autovetture di cui una di grossa cilindrata e un conto corrente bancario. A Pellegrino sono stati sequestrati un motociclo e due autovetture, di cui una di grossa cilindrata.