Tenta suicidio, salvata dai carabinieri

Una giovane di nazionalita' estone H. K. di 19 anni, ha tentato di togliersi la vita stamani nei pressi della chiesa Madonna delle Lacrime sul viale Regina Margherita a Messina. I carabinieri avvertiti da una telefonata al 112 hanno visto la ragazza in lacrime ed in evidente stato confusionale, seduta a cavalcioni su un muro, che minacciava di lanciarsi da un'altezza di circa 15 metri. I militari dell'Arma hanno iniziato a parlare con la giovane per convincerla a desistere, ma la ragazza improvvisamente, si e' lasciata cadere. A quel punto, i militari sono riusciti tempestivamente a trattenerla per un avambraccio e con grande sforzo fisico, anche perche' la donna ha cercato in tutti i modi di disimpegnarsi dalla presa, l'hanno tratta in salvo. La giovane e' stata trasportata al Pronto Soccorso dell'ospedale Piemonte, dove è  attualmente ricoverata per un forte stato depressivo.
carabinieri1