CONCORSI PUBBLICI

“E’ veramente scandaloso che una commissione esaminatrice non svolga con precisione e competenza il proprio lavoro”. Così il deputato Domenico Scilipoti dell’ Italia dei Valori in merito alla vicenda del concorso truccato per la nomina dei dirigenti scolastici avvenuta in Sicilia. “E’ impensabile che la commissione nominata per correggere i numerosi elaborati, scritti da tutti i partecipanti al concorso, abbia compiuto perfettamente il suo dovere, dal momento che ha dedicato circa 150 secondi per visionare ogni elaborato, composto da circa otto pagine ciascuno. Lo ha anche confermato – prosegue Scilipoti – il Dirigente Regionale Dott. Di Stefano nella trasmissione televisiva Mi Manda Raitre. Di conseguenza, è pienamente corretto che il Consiglio di Giustizia Amministrativa della regione Sicilia abbia annullato i verbali di valutazione delle prove concorsuali. E ciò vale sia per i soggetti che sono in giudizio sia per tutti coloro che sono rimasti estranei al processo. Chiedo al Ministro competente in materia – conclude il deputato – di intervenire in maniera incisiva affinché si possa evitare, in futuro, di trovarsi nuovamente di fronte a situazioni del genere. E soprattutto di esercitare un controllo più attento sugli eventuali concorsi pubblici banditi nel campo dell’istruzione”.