TORNA ‘WOMAD IN SICILY’

Torna in Sicilia, per il dodicesimo anno consecutivo, il 'Womad in Sicily'. La kermesse multietnica si terra' a Taormina (Messina) dal 25 al 27 settembre e vedrà alternarsi sul palco grandi nomi della musica internazionale. Hanno già confermato la loro presenza artisti del calibro di Khaled, Vinicio Capossela, Stefano Bollani. Il Womad (World of Music, Art and Dance) è il marchio con cui Peter Gabriel ha contrassegnato il festival etnico itinerante che ogni anno presenta al mondo le sonorità più coinvolgenti della musica ''World'' internazionale.

Taormina ospita dal 2003 la tappa italiana di questo giro del mondo sonoro (l'edizione 2009 è partita dall'Australia e si chiuderà in Gran Bretagna, dopo aver toccato la Nuova Zelanda, Singapore, le Canarie, la Grecia, la Spagna, il SudAfrica e gli Stati Uniti). Il Womad in Sicily rientra nel calendario delle grandi manifestazioni promosse dall'assessorato regionale al Turismo, che finanzia con i fondi comunitari del Fers 2007/2013. ''E' un evento internazionale - ha detto l'assessore regionale al Turismo, Nino Strano - che coniuga arte, multiculturalità e richiamo turistico, e la collocazione in un momento in cui comincia la destagionalizzazione ne fa uno strumento importante per l'economia di Taormina e della costa orientale dell'Isola''.

Il festival con i suoi spettacoli, la redazione di pubblicazioni, la messa a punto di progetti educativi, si pone l'obiettivo di suscitare emozioni, di divulgare informazioni e di sensibilizzare un numero sempre crescente di persone nei confronti dei valori della tolleranza. E il Womad ha rappresentato negli anni una vera risorsa dal punto di vista turistico. Infatti dall'edizione 2003 a quella del 2008 moltissimi stranieri, soprattutto provenienti dai mercati del Nord Europa, principalmente la Gran Bretagna, hanno scelto di trascorrere parte delle vacanze a Taormina nelle giornate della manifestazione.Il festival e' da sempre inserito all'interno del cartellone di Taormina Arte, che lo cofinanzia.