NAS EVIDENZIANO CARENZE IGIENICO-SANITARIE. CHIUSA CUCINA DEL POLICLINICO

cucinaIl Dott. Giuseppe Pecoraro, commissario straordinario dell'azienda ospedaliera universitaria di Messina, dopo il sopralluogo del nucleo antisofisticazione dei carabinieri di Catania non ha potuto che procedere alla chiusura delle cucine, dato che dal verbale dei carabinieri si evincono” gravi carenze igenico- sanitarie”. In Pecoraro ( palermitano) vivimus, movemur et sumus. E' troppo. La realtà ci viene ad esser rivelata da un operatore ecologico, dipendente da chi in atto gestisce il servizio di pulizia e sanificazione del Policlinico. Hai voglia che tentiamo di fargli capire che la critica puo' esser fatta e va accettata, ma questi con una frase lapidaria dice: meno male che i carabinieri si sono fermati solo al controllo delle cucine; di contro oggi i cittadini di Messina bisognevoli di cure, avrebbero registrato la chiusura totale di questo nosocomio. E' bastevole che qualcuno della direzione sanitaria venga a rendersi conto del come si procede al servizio di pulizia e sanificazione e della raccolta dei rifiuti. Altro che raccolta differenziata? La verità è che qualunque cosa tu veda, ovunque volgi lo sguardo, il verbo è: tacere. Quanti elogi ha questo commissario che taglia di qua e di là. La domanda è: come non si è accorto che in direzione sanitaria all'organico strutturato c'è anche qualche medico contrattualizzato? Circa i controlli dei vari capitolati, la logica è che l'ordine e il disordine non esistono affatto.

Rari Nantes