La Sicilia tra le mete turistiche preferite dagli Italiani

taormina-tempio-greco

La Sicilia è la seconda meta preferita dagli Italiani. Siracusa e Agrigento le provincie con maggior concentrazione di imprese turistiche sul totale imprese della provincia.

Secondo gli analisti di Banca Monte dei Paschi il settore del turismo in Sicilia sta risentendo della crisi in termini di arrivi, ma nonostante ciò, la spesa turistica domestica nella regione cala molto meno del dato nazionale e la spesa internazionale cresce del 4,3%, segno che la Sicilia si caratterizza per un turismo di qualità. Palermo, Catania e Messina rappresentano circa il 55% del totale imprese turistiche nella regione.

La Sicilia è il secondo mercato turistico preferito dagli Italiani (10,2% m.s.) appena dopo la Toscana (10,3% m.s.). La Germania è il primo mercato straniero di provenienza per capacità di spesa turistica (25,6% m.s.). Tra i mercati emergenti, quello americano è quello cresciuto maggiormente nel corso degli ultimi anni (2004-2007): CAGR 34,8% (in 3° posizione con una m.s. del 13,0%).

Le prime evidenze del 2009 segnalano un incremento nella regione della vacanza naturalistica (B&B e gli agriturismi) in linea con il dato nazionale del +6,1% su a.p.; tengono alberghi e villaggi, in calo le case in affitto.

(www.repubblica.it)