Seconda guerra mondiale: 66 anni fa l’ingresso a Messina delle truppe alleate

Sessantasei anni fa, alle 10,15 del 17 agosto del 1943, le truppe del generale George Patton entrarono a Messina per la fase conclusiva della liberazione dell’Isola, portata a termine in 39 giorni.

L'anniversario è stato ricordato stamani dal Tg1 nell'edizione delle ore 8, nella rubrica "un minuto di storia" di Gianni Bisiach.

Il 17 agosto del '43 fu la prima delle tre occasioni in cui bandiere non nazionali, sono state issate nella sede municipale di Palazzo Zanca (scambiata nel servizio televisivo di stamani per la sede della Prefettura).

Quando le truppe americane giunsero a Messina a conclusione dell’operazione Husky, il generale Patton, comandante l’Ottava armata Usa, seguito dal maggior generale Lucian. K. Truscott, comandante generale la Terza divisione, anticipando le truppe inglesi del generale Montgomery, a palazzo Zanca prese atto della conquista della città ed in quella occasione la bandiera degli Stati Uniti fu alzata sul pennone centrale del Municipio.

(www.cittadimessina.it)