Parziale intervento di revoca del lavoro straordinario degli ATE del Consorzio Autostrade Siciliane

bandiera_CUB_dettaglio_07La scrivente Organizzazione Sindacale congiuntamente alla Confederazione Unitaria di Base (CUB), il 24 luglio si è incontrata con l’ing. Manlio Munafò nel giorno del suo insediamento quale Commissario ad acta; in quella giornata i precari aderenti e simpatizzanti della Cub Trasporti di Messina svolgevano azione di protesta presso gli uffici di contrada Scoppo per contestare l’assurdo e ingiustificato dilatarsi dei tempi riguardo l’assunzione a tempo indeterminato del personale precario, nonché l’incoerente ricorso  al lavoro supplementare e straordinario (programmato) per i lavoratori di ruolo, negando loro sia le ferie che i riposi fisiologici previsti nei turni ravvicinati (compromettendone  l’incolumità causa il mancato riposo inderogabile e obbligatorio previsto). La Cub Trasporti di Messina, e i lavoratori presenti, chiedevano un primo intervento del neo commissario sui temi gravi e urgenti, volto a sanare l’emergenza dei flussi autostradali e le esazioni dei pedaggi, dando soluzioni immediate nelle chiamate del personale ATE e bloccando le prestazioni straordinarie, assicurando la fruizione delle ferie nonché l’immediato ripristino dei riposi fisiologici interturno per i lavoratori di ruolo .