Acireale-Messina, incidenti e un ferito

Un giovane di Torre Annunziata in vacanza ad Acireale, in provincia di Catania, è rimasto gravemente ferito ad un occhio durante una lite con un tifoso del Messina, al termine di un incontro di calcio amichevole Acireale-Messina giocatosi nello stadio Tupparello di Acireale. La vittima stava tentando di mettere in salvo la sua automobile oggetto di atti vandalici compiuti da parte dei tifosi del Messina all'esterno dello stadio. Il giovane campano, tifoso del Savoia, squadra gemellata con l'Acireale, colpito con una cinghia, è stato trasportato nell'ospedale Cannizzaro e rischia di perdere l'occhio. È intervenuta la polizia, che avrebbe fermato tre persone. L'aggressione sarebbe avvenuta durante disordini verificatisi, intorno alle 19,30, dopo che la polizia aveva fatto uscire dallo stadio, scortandoli, i tifosi del Messina, prima che finisse la partita. Mentre i tifosi del Messina passavano sotto la curva dello stadio sarebbe cominciato uno scambio di insulti con i tifosi dell'Acireale. Alcuni sostenitori del Messina avrebbero a questo punto cominciato a danneggiare le auto in sosta, tra le quali quella del giovane campano.