Arrestata donna originaria del Piemonte per rapina e detenzione illegale di armi

Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud ed in particolare quelli della Stazione di Tremestieri hanno arrestato una donna, originaria del Piemonte, in esecuzione di una misura custodiale disposta dall’Autorità Giudiziaria messinese. A finire in manette, BRIGANDÌ Angelina, nata a Moncalieri (TO) 42 anni.  Il provvedimento custodiale è stato emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Messina, a seguito della condanna della BRIGANDÌ per rapina e detenzione illegale di armi. I reati contestati alla 42enne furono commessi nelle città di Bologna, Firenze e Siena nell’anno 2004. Dopo le formalità di rito BRIGANDÌ Angelina è stato quindi trasferita alla Casa Circondariale di Messina Gazzi