Vita artificiale più vicina: corredo genetico di un essere vivente trasferito in una cellula di lievito

Il traguardo della vita artificiale e' piu' vicino: nuova tappa verso la creazione di nuovi microrganismi.

Per la prima volta il corredo genetico di un essere vivente e' stato trasferito in una cellula di lievito, li' e' stato modificato e quindi trapiantato in un altro vivente.

Quest'ultimo, un batterio, e' il primo essere vivente in cui e' stato trapianto Dna modificato prelevato da un altro batterio. Lo ha realizzato il gruppo Usa diretto da Craig Vent.