Alemanno, no patrocinio a Gay Pride

Siamo per difesa diritti, non per riconoscimento coppie di fatto

Il sindaco di Roma Alemanno ha ribadito alle associazioni omosessuali che il Comune continuera' a non dare il patrocinio al Gay Pride. 'Siamo per la difesa dei diritti individuali, ma non - ha aggiunto - per il riconoscimento delle coppie di fatto. Una cosa e' la difesa dei diritti individuali e della sicurezza, un'altra e' il Gay Pride che e' comunque una manifestazione di tendenza'. Sull'arresto dell'aggressore dei due gay Alemanno ha detto che '4 giorni di liberta' sono stati troppi'.

(ANSA)