Aveva realizzato una piantagione di droga, arrestato dalla polizia

La polizia ha arrestato Vincenzo Raguseo, 42 anni, con l'accusa di coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L'uomo aveva allestito una piccola piantagione di 18 piantine di marijuana alte circa un metro, nel terreno di una casa abbandonata sulla spiaggia di Mezzana a Messina. I poliziotti dopo aver notato la piantagione si sono travestiti da pescatori-bagnanti e hanno atteso che Raguseo tornasse sul posto. L'uomo e' arrivato con una torcia ed un innaffiatoio e gli agenti lo hanno arrestato. Raguseo ha tentato di disfarsi di due involucri contenenti 521 grammi di marijuana gia' essiccata, ma la droga e' stata recuperata e sequestrata.