Catania: un festival a più voci. Poesia, arte e musica

panorama
È “IsolaPoesia 2009”, l’evento organizzato dall’assessorato alle Politiche culturali della Provincia regionale di Catania e dall’associazione culturale 'Interminati Spazi'. Letture poetiche che si intrecciano con espressioni musicali e artistiche in location suggestive e spesso poco valorizzate.
“Grazie all’accurata pianificazione del Festival e degli eventi successivi ad esso legati – ha dichiarato l’assessore Nello Catalano, nel corso della conferenza stampa di presentazione – la Provincia ha ridotto di un terzo la spesa complessiva, migliorando in maniera significativa il livello qualitativo”.
Insieme all’assessore Catalano, ad illustrare il progetto del Festival – che prenderà il via oggi,  giovedì 27 agosto presso il Chiostro del Palazzo dei Minoriti – sono stati i curatori Giuseppe Condorelli e Paolo Lisi.

Il Festival si avvale di alcune tra le voci più autorevoli della poesia italiana contemporanea: Milo De Angelis, Antonella Anedda, Francesca Merloni, Loretto Rafanelli, Davide Rondoni; insieme ai siciliani Maria Attanasio, Antonio di Mauro e Angelo Scandurra.
Il curatore della sezione arte, Natale Platania, docente di Plastica ornamentale dell’Accademia di Belle Arti di Catania, presente all’incontro, ha sottolineato che gli artisti coinvolti sono considerati tra i maggiori esponenti dell’arte italiana: da Ignazio Gadaleta a Alfonso Leto da Carmelo Nicosia a Gianfranco D’Alonzo per citarne solo alcuni.

A curare i testi del catalogo di IsolaPoesia 2009, che sarà disponibile sin dalla prima sera, è stato il filosofo dell’arte Giuseppe Frazzetto.
Per questa terza edizione l’associazione Interminati Spazi ha deciso di istituire il premio IsolaPoesia che sarà consegnato a Mariano Deidda, musicista e autore, che ha dedicato la sua energia alla trasformazione in musica dei versi di grandi poeti. Il suo concerto chiuderà oggi la prima serata del Festival, nel chiostro di Palazzo Minoriti.
“Consideriamo il programma del Festival – ha poi concluso Catalano – ancora in evoluzione: siamo pronti ad accogliere le proposte di altre associazioni culturali che vogliono spendersi sul territorio. IsolaPoesia, inoltre, proseguirà nei prossimi mesi con svariati appuntamenti nel territorio provinciale: da Paternò a Mineo, da Caltagirone a Zafferana, da Linguaglossa a Misterbianco. L’Amministrazione Castiglione intende così valorizzare i luoghi più suggestivi del comprensorio etneo”.

Ulteriori informazioni si possono acquisire sul sito www.interminatispazi.it