Barcone con 80 immigrati a bordo in rotta verso la Sicilia

Il gommone con circa 80 immigrati a bordo che era stato intercettato ieri dalla Marina militare maltese ha ora superato la zona Sar maltese ed è passato in quella italiana, in rotta verso la Sicilia. Lo ha detto ad Apcom il portavoce delle Forze armate maltesi, Ivan M. Consiglio. Una barca della Marina militare italiana sta seguendo il percorso della barca, che era stata segnalata ieri sera dalle autorità maltesi a circa 35 miglia a sud-ovest di Malta, intorno alle 18. Una motovedetta della Marina militare maltese era andata sul posto e aveva intercettato la barca: i militari avevano rifocillato gli immigrati e avevano dato loro anche dei salvagenti. Si potrebbero quindi riaccendere le polemiche tra Roma e La Valletta sulla politica adottata dal governo maltese lo scorso aprile di non intervenire se gli immigrati non fanno espressa richiesta di sbarcare a Malta. Intanto, trapelano nuove notizie da Malta sulla barca con circa 150 immigrati che sarebbe partita dalla Libia qualche giorno fa. I 150 immigrati somali sarebbero partiti da un porto libico la notte di giovedì scorso, in direzione nord verso Malta o Lampedusa. L'allarme è stato dato da un immigrante somalo presentemente detenuto nel centro di detenzione a Safi, dopo aver ricevuto una telefonata da un familiare presente sulla barca. La sala operativa delle Forze armate maltesi ha ricevuto il rapporto e sta monitorando la situazione, per via delle pessime condizioni meteo che stanno imperversando nella zona.

(482ee136b07e0_zoomApcom)