2 Settembre 2009

Palermo,”Sinistra e Libertà”con i precari della scuola

Sui tagli che riguardano il personale precario della scuola prende posizione il coordinamento provinciale di Palermo di "Sinistra e Libertà", la nuova aggregazione formata da Sinistra Democratica, Movimento per la Sinistra di Vendola, Partito Socialista, Verdi, "Unire la Sinistra" e "Spazio Lib-Lab". I rappresentanti palermitani di "Sinistra e Libertà" hanno espresso sostegno e solidarietà ai lavoratori precari che stanno protestando davanti all'ufficio scolastico provinciale di via Praga, ritenendo «estremamente dannosi per la scuola pubblica i tagli di organico in un settore di fondamentale importanza». Sono infatti numerose anche in provincia di Palermo le persone che, dopo anni passati nella scuola, rischiano di perdere il posto di lavoro. Da alcuni giorni "Sinistra e Libertà" ha già lanciato una campagna nazionale a difesa della scuola pubblica, che chiede l'aumento delle risorse per l'istruzione ed il blocco della riduzione del numero degli insegnanti .