3 Settembre 2009

La richiesta di regole di 3 Stati d’Europa al G20 sulle remunerazioni finanziarie

imagesFrancia, Germania e Gran Bretagna vogliono che il G20 imponga 'regole obbligatorie' e sanzioni sulle remunerazioni nel settore finanziario. Lo scrivono in una lettera congiunta il capo dello Stato francese, Sarkozy, la cancelliera tedesca Merkel e il premier britannico Brown. Nella lettera inviata al presidente in carica dell'Ue, lo svedese Reinfeldt, enumerano una serie di principi che auspicano che il G20 trasformi in regole obbligatorie per gli istituti finanziari 'importanti'. (Ansa, 3 settembre)