4 Settembre 2009

Decesso di Napoli: per il ds dell’ospedale “non va considerato primo decesso per influenza”

Il direttore sanitario dell'ospedale Cotugno di Napoli, Cosimo Maiorino precisa: "Il 51enne morto questa notte non può essere considerato il primo decesso in Italia per la nuova influenza. L'uomo, infatti, era sì contagiato dal virus AH1N1 ma avrebbe potuto morire anche per un raffreddore". Le sue condizioni erano già gravissime, essendo lo stesso purtroppo affetto da varie e serie patologie. (Ansa)