6 Settembre 2009

In atto la campagna “Salviamo i primati dalla vivisezione”

Facciamo pressione sul Consiglio dei Ministri dell'UE con una cartolina e una petizione on-line

primateLa revisione della Direttiva Europea 86/609 sulla sperimentazione animale è ora in discussione al Consiglio dei Ministri dell'UE, dopo essere passata per il Parlamento Europeo negli scorsi mesi (la discussione continuerà poi di nuovo al Parlamento Europeo verso la fine del 2009).

Al fine di ottenere almeno qualche miglioramento rispetto alla situazione attuale della legislazione che regola la vivisezione, e al fine di contrastare la lobby dell'industria della vivisezione, l'associazione Animal Defenders International (ADI) sta lanciando in queste settimane la campagna "Salviamo i primati" in varie nazioni europee.

In realtà la campagna non ha solo lo scopo di chiedere una serie di divieti riguardanti l'utilizzo di scimmie nei laboratori, ma contiene anche altre richieste. Tali richieste sono esplicitate in una cartolina, realizzata da ADI in vivisezionecollaborazione con AgireOra Network, da mandare all'Ambasciatore italiano presso l'UE, Rappresentante Permanente dell'Italia, e anche in una petizione on-line.

Invitiamo tutti a partecipare firmando la petizione on-line e richiedendo la cartolina ad AgireOra Edizioni: la cartolina va spedita entro il 15 ottobre, quindi bisogna agire in fretta!

Cosa puoi fare:

Per contribuire a far decrescere il numero di animali uccisi nei laboratori di vivisezione - 12 milioni di animali ogni anno in tutta Europa - vi chiediamo di:

Firmare la petizione on-line e invitare quante più persone possibile a farlo:
http://www.ad-international.org/petitions/?a=sign&l=it&pid=1

sguardi06La petizione è in italiano, però i nomi dei campi da riempire sono in inglese, li traduciamo qui nell'ordine in cui compaiono: nome, cognome, indirizzo, città, CAP, nazione, messaggio opzionale all'UE, email, di nuovo email. E poi si deve premere il bottone grigio "Sign the petition".

Richiederci la cartolina Scienza: sì! Sofferenza: no! da spedire all'Ambasciatore italiano presso l'UE: la cartolina va richiesta al più presto, perché occorre spedirla entro il 15 ottobre; potete richiederne poche copie per voi e la vostra famiglia, farla compilare a tutti e poi spedirle separamente oppure raccoglierne un po', metterle in una busta e
spedirle tutte assieme all'indirizzo indicato sulla cartolina. Se fate tavoli informativi, richiedetene un po' da far firmare a chi si ferma al tavolo, poi raccoglietele tutte assieme e speditele in una busta chiusa.

Vanno spedite entro il 15 ottobre, ma quello è il limite massimo, la cosa migliore è spedirne un po' alla volta man mano che ne raccogliete.

A chi farà il tavolo informativo per la Settimana Vegetariana ne verranno spedite una 50ina: chi si ferma a un tavolo vegetariano è molto probabile che voglia anche firmare contro la vivisezione! Se ne volete più di 50, ditelo al momento dell'ordine.

Le cartoline vi verranno inviate gratuitamente, richiedetele al più presto a:  info@agireoraedizioni.org

http://www.agireoraedizioni.org/materiali/cartolina-primati-vivisezione.pdf

Per vedere il video "Salviamo i primati dalla vivisezione":
http://www.tvanimalista.info/video/vivisezione/scimmie-vivisezione/

(Fonte: Facebook)