7 Settembre 2009

Operaio calabrese ucciso nell’astigiano

Un uomo di 64 anni e' stato ucciso ieri sera nella sua abitazione, a San Damiano d'Asti, raggiunto da cinque colpi di pistola. L'uomo era un operaio giunto nel piemontese tre anni fa a San Damiano da Palmi (Reggio Calabria) con la moglie. Rimasto vedovo due anni fa, viveva da solo. Il corpo e' stato trovato per caso da un vicino di casa che ha avvertito i carabinieri. Al momento non viene fatta nessuna ipotesi sul movente dell'omicidio. (Ansa, 7 settembre)