8 Settembre 2009

Si finge killer della mafia per estorcere denaro a una donna, arrestato

Aveva minacciato di uccidere il padre della donna, che l'ha denunciato

Tratta da: http://files.splinder.com

LIVORNO - Fingendosi un killer mafioso ha estorto 20mila euro a un'impiegata livornese 35enne. La donna lo ha poi denunciato ed e' stato arrestato. Protagonista della vicenda e' un catanese di 29 anni, Sinuhe Coco, gia' arrestato nel maggio 2008 per avere rapito una donna ed evaso dai domiciliari a Catania. L'uomo aveva minacciato di uccidere il padre della donna se non gli avesse dato 20mila euro. Alla seconda richiesta di denaro la donna ha preso coraggio e lo ha denunciato ai Cc che l'hanno arrestato. (ANSA)