11 Settembre 2009

I vertici dell’Ato Messina 1 e della Tirreno Ambiente a giudizio per interruzione di pubblico servizio

Interruzione di pubblico servizio in concorso. Con questa accusa il Gup di Mistretta, ha rinviato a giudizio, per il 25 gennaio 2010spazzatura, cinque persone: i vertici dell'Ato Messina 1 e due amministratori della Tirreno Ambiente. Il procedimento, scaturito dai disservizi causati lo scorso fine anno per l'improvvisa chiusura della discarica, vede coinvolti Laura Trifilò, presidente della società d'ambito, e gli altri due componenti del Consiglio d'amministrazione: il vicepresidente Enzo Sanzarello e Pedro Spinnato. Imputati anche Sebastiano Giambò e Giuseppino Innocenti, amministratori della Tirreno Ambiente, la società che gestisce la discarica di Mazzarrà Sant'Andrea.

(ANSA)