11 Settembre 2009

Lumia(Pd):“La scuola italiana va qualificata, riformata e non distrutta”

“Sulla scuola si sta compiendo una vera strage”. Lo dichiara il senatore del PD Giuseppe Lumia. “La scuola italiana – ha precisatolumia Lumia – va qualificata, riformata e non distrutta. Il taglio dei docenti e del personale amministrativo porta con sé tre gravissime conseguenze: abbassa il livello della qualità dell’offerta formativa; la cura dimagrante operata dai tagli, che solo in Sicilia arrivano all’enorme cifra di 7200 unità, è il più grande licenziamento di massa che conosca la storia delle democrazie; l’educazione alla legalità e la cultura antimafia, fondamentali nelle scuole italiane e siciliane in particolare, rischiano di essere compromesse”. Inoltre, continua il senatore del PD “ogni taglio di personale e di risorse è un bel regalo alla mafia perché indebolisce gli anticorpi sociali e culturali all’illegalità, soprattutto nei quartieri a rischio”.