13 Settembre 2009

‘Ndrangheta: Barbaro, ai carabinieri “volete un caffe? Offro io!”

E' avvenuto durante il trasferimento dall'ospedale al carcere

''Volete un caffe'? Lo offro io''.Cosi' Carmelo Barbaro, di 61 anni, il latitante arrestato ieri sera, si e' rivolto ai carabinieri. E' avvenuto, stamani, durante il trasferimento del detenuto dall'ospedale al carcere. Barbaro, il cui nome era inserito nell'elenco dei 30 latitanti piu' pericolosi d'Italia, era stato portato in ospedale subito dopo l'arresto perche' ha accusato un dolore al petto. Gli esami clinici, pero', hanno escluso qualsiasi problema. (ANSA)