14 Settembre 2009

“Truffa dello specchietto”, tre persone arrestate

MESSINA - Tre componenti di una famiglia sono stati arrestati perché accusati di aver tentato di truffare due anziani con la "truffa dello specchietto". I  carabinieri e la polizia hanno ammanettato Giovanni Fiaschè, 37 anni, con l'accusa di truffa mentre il padre, Francesco Fiaschè, 63 anni e suo fratello Gaetano Fiaschè, 18 anni con l'accusa di tentata truffa, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di arma da taglio di genere vietato. Diversi i casi contestati.