15 Settembre 2009

Inchieste Bari: Csm assolve totalmente Vendola

f115670f4dc354a9ca1fc8c4081bc76e

 

Il presidente della Regione Puglia non ha leso l'autonomia della magistratura criticando il sostituto della Dda di Bari Desire' Digeronimo.

Lo ha stabilito la Prima Commissione del Csm che percio' ha deciso, a larghissima maggioranza, di non aprire una pratica a tutela del pm di Bari, titolare di una delle inchieste della procura su un presunto intreccio politica-appalti nel settore della Sanita' regionale.

A chiedere una pronuncia sul caso era stato il vice presidente del Csm Nicola Mancino.

(ANSA)