15 Settembre 2009

La democrazia secondo Berlusconi

censura20 minuti di comizio di Maria Stella Gelmini su Rai Uno, programma Uno Mattina, con presentatore compiacente e senza contraddittorio, in cui la stessa accusa della situazione attuale e del precariato esclusivamente... la Sinistra. Non un esponente dell'opposizione in sala, non un precario per ascoltarne i motivi della protesta.

TG che aprono tutti con la notizia che stasera in diretta tv Berlusconi consegnerà le case ai terremotati abbruzzesi su Porta a Porta da Bruno Vespa ma omettono di accennare al fatto che una trasmissione come Ballarò é stata fatta fuori.

Gran clou finale con la trasmissione suddetta, un grande spot per il governo sulla consegna però di poche case, in realtà, solo ad alcuni e ben individuati.

Dedicato a chi sostiene che esiste ancora la libertà di stampa e di opinione in questo Paese: noi continueremo a denunciare questa situazione finché potremo e non ci faranno smettere: solidarietà ai colleghi di Ballarò, Report, Annozero e tutte le testate che non sono più in condizioni di poter esprimere liberamente il proprio pensiero, al di là di ogni opinione politica e comunque la si pensi. Abbasso alla censura, viva la libertà di stampa. (S.I.)