16 Settembre 2009

Operaio edile muore a Parma

Capocantiere caduto da impalcatura alta circa 6 metri

Un operaio ha perso la vita questo pomeriggio in un cantiere edile nella prima periferia di Parma. L'uomo, un capocantiere di 53 anni, stava lavorando su una impalcatura a circa sei metri di altezza quando ha perso l'equilibrio ed e' precipitato a terra. Nella caduta l'operaio avrebbe colpito violentemente la base in cemento di una gru subendo un grave trauma cranico e perdendo subito conoscenza. E' morto in ospedale poco dopo il ricovero. (ANSA)