18 Settembre 2009

LA MONETA COPERNICANA

"Nell'attuale scenario di recessione, inflazione e dissesti bancari, urge capire la natura delle banche stesse, prima che sia troppo tardi.......
Questo libro strappa la maschera alle istituzioni finanziarie, ai banchieri centrali, ai cosidetti poteri forti, e va alla ricerca dell'inganno più profondo, strutturale, anti-scientifico sul quale si basa il sistema bancario mondiale, e che produce i ricorrenti crolli pilotati delle economie: la falsa concezione (adottata dai governi e insegnata nelle università) della moneta come risorsa limitata da fattori esterni all'economia stessa e generabile solo attraverso un processo di indebitamento della società verso il sistema bancario quale monopolista della creazione dei mezzi monetari......".
Lunedì 21 settembre alle ore 17 presso l'aula magna del corso di Laurea in Archeologia Navale - Trapani, via Cappuccini (adiacente piazza Gen. Scio), Nino Galloni* presenterà il libro "LA MONETA COPERNICANA - I falsi limiti dello sviluppo i veri fondamenti della sovranità".
*Antonino Galloni, economista post-keynesiano, ricercatore a Berkeley (California) e docente nelle principali Università italiane, già funzionario al Ministero del Bilancio e Direttore Generale al Lavoro, ha recentemente pubblicato "Misteri dell'euro - misfatti della finanza" (Rubbettino), "Mercato senza padroni" (Ediesse), "Il grande mutuo" (Editori Riuniti).