18 Settembre 2009

Ue: -5 mln posti lavoro, in frenata

Rallenta l'emorragia di posti di lavoro in Europa, anche se le previsioni per i prossimi mesi restano molto sfavorevoli. Si legge nel rapporto mensile dell'Osservatorio occupazione della Commissione Ue, in cui si segnala che tra luglio e agosto 2009 nell'Ue-27 si registrano 225.000 disoccupati in piu'. Rispetto al luglio 2008 si tratta di oltre 5 milioni di posti in meno. E 'i piu' duramente colpiti sono i giovani e gli immigrati'. (ANSA)