20 Settembre 2009

Cuba: In mezzo milione all’Avana per il Concerto della Pace

CUBA-MUSIC-CONCERT-JUANESPiù di mezzo milione di persone si sono riunite oggi a Piazza della Rivoluzione, all'Avana, per assistere al "Concerto per la pace" promosso dal cantante colombiano Juanes, che ha scatentato l'ira dei dissidenti anticastristi. Sul palco, allestito nella piazza simbolo della capitale, teatro delle cerimonie più importante del regime comunista cubano, ci sono anche Jovanotti, Miguel Bosé, i cubani Los Van Van, Orishas e altri artisti.

"E' tempo di cambiare", ha urlato la cantante portoricana Olga Tanon davanti a una folla vestita di bianco, all'inizio del concerto trasmesso in diretta tv in Europa, America Latina e Stati Uniti. Si tratta del titolo di una canzone di Juanes, famoso anche per il suo hit "La Camisa Negra".

I dissidenti cubani hanno protestato contro l'evento, nonostante il cantante colombiano abbia assicurato che si tratta di un concerto "apolitico". Gli esuli anticastristi ritengono però che la presenza degli artisti all'Avana rischia di diventare un gesto di implicito appoggio al regime di Raul e Fidel Castro.

(Ansa, 20 settembre)