21 Settembre 2009

Un morto e un ferito per sparatoria a Rosarno

ROSARNO (Reggio Calabria) - Un morto e un ferito a Rosarno, in provincia di Reggio Calabria, per una sparatoria avvenuta ieri in serata. La vittima e' Antonio Morano, 20 anni, raggiunto da diversi colpi di pistola alla testa; gravemente ferito il 19enne Salvatore Celini. Non si trovano né Giuseppe, né sua moglie ed i suoi due figli, uno dei quali minorenne. La polizia li cerca per ricostruire la dinamica di quanto accaduto nella villetta in aperta campagna. Gli investigatori stanno cercando, anche se l'autorità giudiziaria non ha emesso alcun provvedimento restrittivo a suo carico, il figlio maggiore di Giuseppe Vecchio, Biagio, 20 anni, già arrestato nel febbraio scorso mentre cercava di disfarsi di una bustina contenente 22 grammi di cocaina. Non è escluso che l'omicidio sia maturato negli ambienti degli spacciatori di droga. Morano, raggiunto da diversi colpi di pistola alla testa, è morto all'istante mentre Celini ha riportato una ferita alla regione mandibolare ed è stato trasferito nel Policlinico universitario di Catanzaro. Entrambi erano incensurati. A quanto pare, per l'agguato è stata usata una pistola automatica.