22 Settembre 2009

In Sicilia ultimi anche per benessere

Il primato del benessere in Italia va alla Romagna, con le province di Forlì-Cesena e Ravenna, prima e seconda nella classifica nazionale delle 103 province italiane elaborata dal Sole 24 ore. Il quotidiano economico ha misurato il Bil (Benessere interno lordo), un nuovo indice con otto indicatori che tende a verificare la qualità della vita, e va oltre il criterio del Pil e della ricchezza. Gli otto indicatori utilizzati per l’ indagine prendono in considerazione le condizioni materiali di vita, salute, istruzione, attività personali, partecipazione alla vita politica, rapporti sociali, ambiente, sicurezza economica e fisica. Per la Sicilia un disastro. In ultima posizione si colloca Siracusa, zavorrata dal peso dell'inquinamento ambientale; penultima Caltanissetta. Catania e Palermo sono rispettivamente al 97° e 98° posto, precedute da Agrigento, 95°, Ragusa, 94°, Trapani, 92° e Messina, 89°. La prima delle siciliane è Enna, all'88° posto.

(D.B.)