23 Settembre 2009

Maltempo: stato di massima allerta al Centro-Sud

MALTEMPO A ROMA

E' stato di massima attenzione per il maltempo al Centro-Sud. Il Dipartimento della Protezione Civile ha disposto l'attivazione preventiva delle strutture di presidio del territorio per l'ondata di maltempo, già segnalata con l'emissione di un avviso di avverse condizioni meteorologiche, che nelle prossime ore subirà un ulteriore marcato peggioramento, in particolare su Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia.

Alla luce dei quantitativi di pioggia previsti, in alcuni casi anche elevati, e della condizione dei terreni e dei corsi d'acqua, già interessati dalle precipitazioni da alcuni giorni, la Protezione civile ricorda alcune precauzioni da adottare per evitare, a quanti si trovassero nelle zone colpite da temporali di forte intensità, di esporsi ai rischi rappresentati dalle possibili improvvise piene dei fiumi e dei torrenti e dai locali allagamenti che potrebbero verificarsi: evitare di usare l'automobile se non in casi di grave urgenza e, comunque, usare la massima prudenza nella guida riducendo la velocità e aumentando le distanze di sicurezza.

Se si è in viaggio e ci si rende conto che la precipitazione è molto violenta è consigliabile fermarsi e trovare riparo nello stabile più vicino e sicuro; è molto pericoloso transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d'acqua sopra ponti o passerelle per vedere la piena; fare attenzione prima di percorrere sottopassaggi e non cercare di spostare le autovetture se investite da masse d'acqua, ma raggiungere il punto rialzato più vicino; nel caso di un principio di allagamento dello stabile in cui ci si trova, spostarsi immediatamente ai piani più alti, prestando aiuto ad anziani e disabili.

La Protezione civile, inoltre, consiglia a quanti abbiano programmato per le prossime ore escursioni o attività diportistica nelle zone e nei tratti di mare interessati dall'avviso di avverse condizioni meteorologiche di astenersi da tali programmi, oppure di usare particolare attenzione e di informarsi preventivamente, attraverso i normali canali dedicati, sulle condizioni del tempo previste nelle località che si intende raggiungere.

Per i trasporti marittimi, viste le attese condizioni meteo-marine, sono possibili disagi nei collegamenti, in particolare con le isole minori. (Apcom)