25 Settembre 2009

Due arrestati a Bagheria (PA): estorsori affiliati alla Mafia

centroUrbanoDue presunti affiliati alla cosca mafiosa di Bagheria sono stati arrestati dai carabinieri con l'accusa di tentata estorsione aggravata. I due arrestati - Giovanni Pietro Flamia, 55 anni, e Giorgio Provenzano, 43 anni - sarebbero gli autori di un'estorsione ai danni di una grossa societa' edile di Bagheria impegnata nella costruzione di numerosi alloggi: al titolare della ditta avrebbero chiesto il pagamento di 50 mila euro, circa 3 mila euro per ogni appartamento realizzato. (Ansa, 25 settembre)