26 Settembre 2009

Omicidio Ciolli: i Carabinieri arrestano un catanese

L'imprenditore aveva rapporti con organizzazione catanese

Tratto da: www.travellero.it

Nuovo arresto nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio dell'imprenditore fiorentino Stefano Ciolli. I carabinieri hanno arrestato Antonio Ursino, catanese, ritenuto responsabile dell'uccisione di Ciolli, trovato carbonizzato nel 2008 nelle campagne di San Casciano Val di Pesa. In precedenza era stato fermato Giovanni Amore, anche lui di Catania. I militari ritengono che l'imprenditore avesse intrecciato rapporti con elementi della criminalita' catanese. (ANSA)